Conzano e 5 settimane di Resistenza : COCOAA 2017

Veduta da Conzano ( foto di R.Summo-O’Connell, 2017)
Programma COCOAA 2017.
Dettaglio dell’opera di Pasquale Altieri, Varsavia Blues ( 2011)

Per 5 settimane, dal 7 ottobre al 4 novembre, Conzano ospiterà nelle sue strade e a Villa Vidua, le opere di Qarm Qart, Salvatore Calì, Pasquale Altieri, John Phillips, Rossella Gatti, Giulio Rimondi, Cinzia Rojas, e la residenza virtuale di Ulderico di Domenico.

Ogni fine settimana le porte di Villa Vidua si apriranno al pubblico interessato per presentare le quattro video installazioni presenti nelle tre sale a pianterreno e al piano superiore.

Nelle parole di Appadurai, l’immaginazione è ormai “ centrale a tutte le forme di agenzia, è essa stessa un fatto sociale.”

COCOAA Project, quest’anno incentrato intorno all’idea di Resistenza, cosciente del suo ruolo, propone quattro opere importanti, lavori che offrono all’ immaginario collettivo materiale per una riflessione sulla resistenza, su una qualità che l’arte così come la società civile confrontano nella vita contemporanea e non solo.

E’ infatti davvero un’esperienza unica quella offerta da Resistenza

Dal lavoro multimediale sulla resistenza del ghetto di Varsavia durante l’occupazione nazista di Pasquale Altieri, John Phillips e Rossella Gatti in Varsavia Blues, allo studio sulla guerra civile spagnola,con Grandi Cimiteri sotto la Luna di Giulio Rimondi; dalla sfida che Immateriale di Cinzia N.Rojas lancia alla nostra percezione della realtà mediata dal consumismo, alla celebrazione della libertà dell’uomo e dell’arte in Eterno Presente di Salvatore Calì: Resistenza attraversa il tempo,  conflagrando passato e presente, celebrando il coraggio e la vita affermate grazie alla resilienza.

Ma Resistenza uscirà da Villa Vidua, si riverserà nelle strade per aprirsi alla collettività in quattro modalità:

promuovendo un incontro e collaborazione con gli studenti dell’Istuto Balbo di Casale Monferrato

presentando quattro opere di Qarm Qart (un artista che lavora a Il Cairo, Egitto), e Salvatore Calì ( Malta) che saranno installate su muri esterni di edifici del paese, in quattro punti di Conzano. 

tenendo la residenza virtuale di Ulderico di Domenico ( vedi di seguito)

aprendo un workshop di Laura Bartolomei di teatro di figura ( vedi di seguito)

Resistenza sarà infatti anche una residenza artistica virtuale, Residenza è Resistenza, con l’artista Ulderico di Domenico, la prima al mondo per quello che sappiamo, dove Ulderico parteciperà il suo percorso di ricerca a tutti coloro che vorranno attraverso questo sito. 

Laura Bartolomei, artista performativa multipremiata, propone un workshop di teatro di figura il 4 novembre aprendo a educatori e artisti performativi la possibilità di sviluppare una marionetta ibrida e creare uno spettacolo ( vedi immagini di seguito per programma e costi).

Conzano ancora una volta lancia un invito dalla sua collina a ritrovarsi, a discutere del nostro passato e il nostro presente, a fare comunità attorno all’arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...